Estée Lauder Violet Underground Pure Color Five Color EyeShadow Palette

Parliamo oggi della palette Pure Color di Estée Lauder legata alla collezione fall/winter Violet Underground, visto che ho deciso di utilizare questi colori per il trucco di Halloween

Photobucket

Belissimo anche il packaging, blu specchiato.

Photobucket

Ecco i cinque colori:
Al centro il nero, circondato in senso orario da due viola (uno più fuxia, l’altro burgundy), un blu e uno champagne.
Sinceramente vista in pubblicità non mi aveva convinto molto, soprattutto perché il burgundy sembrava marrone (come nella mia foto!), invece dal vivo questa commistione di viola scuro e nero mi ha subito catturata!
Gli ombretti hanno una texture molto morbida senza essere pastosi, aderiscono bene alla palpebra e non si staccano più, oltretutto si sfumano con una certa facilità e la presenza del nero può supplire all’utilizzo della matita.

Photobucket

Buon Halloween a tutti, e buon trucco 🙂

Annunci

Bare Guide to Color-Cool bareMinerals

Alla fine ho fotografato il mio kit Bare Guide to Color-Cool bareMinerals!

Photobucket

Il Bare Guide to Color-Cool di bareMinerals: un cofanetto indicato per le pelli pallide, che contiene:
– Una Base Palpebre Colorata Prime Time™ Polished Pewter (platino)
– Un Ombretto Velvet Charcoal (grigio mat)
– Una Matita Round the Clock™ Waterproof 4 PM (melanzana prugna)
– Un Blush Rarest Rose
– Un Mini Lucidalabbra Natural Lipgloss Plumtini (rosa porpora)
– Un Doppio Pennello Occhi & Blush (che vedete qui sotto!)

Photobucket

Di questo pennello mi piace molto la parte occhi, mentre non trovo entusiasmate quella blush che è poco compatta.

Photobucket

La Matita Round the Clock™ Waterproof è spettacolare, dove la metti sta, senza sbavarsi mai, da mattina a sera, e senza bisogno di ritocco, oltretutto scorre morbida sulla pelle permettendo di ottenere al primo passagio un risultato già netto e preciso.

Photobucket

Il Mini Lucidalabbra Natural Lipgloss Plumtini ha un bel colore viola porpora e un pennellino molto comodo, ma ovviamente, come tutti i gloss dura poco da solo, io lo metto per rinforzare i rossetti chiari e ottenere un effetto comunque fresco.

Photobucket

La Base Palpebre Colorata Prime Time™ Polished Pewter (platino) è davvero molto carina, più un ombretto in crema che un vero primer però, mi capita di usarla spesso da solo quando voglio un trucco naturale e luminoso, poiché stesa risulta di un bel grigio chiaro, trasparente e luminoso. quasi da regina dei ghiacci.

Photobucket

Ed infine le polveri minerali: Ombretto Velvet Charcoal (grigio mat) e Blush Rarest Rose.
Essendo polveri minerali in teoria possono essere usate ovunque, ma un colore come il grigio scuro mat è poco versatile, anche se mi è subito piaciuto tantissimo perché non ho mai avuto un ombretto di questo colore ed ho scoperto che mi sta benissimo!
L’altro pigmento più che come blush preferisco passarlo sulle labbra con il gloss oppure sull’arcata sopraccigliare, poiché è abbastanza trasparente e fa da contrasto al grigio, evitando che l’occhio diventi troppo drammatico.

Clinique cofanetto Anti-blemishing solutions

L’altro giorno in profumeria ho trovato questo cofanetto di Clinique della linea Anti-blemishing solutions e ne ho approfittato per fare una piccola cura d’urto alla mia pelle grassa in questo cambio stagione.

Photobucket

Ho sempre trovato buffo che negli Stati Uniti questa linea fosse venduta con il nome (più sincero), di Acne Solutions, mentre in Europa si è deciso di glissare su “blemishing”!
Questo cofanetto contiene tre prodotti:
Clinique Anti-Blemish Solutions Cleansing Bar for Face and Body
Clinique Anti-Blemish Solutions Clarifying Lotion
Clinique Anti-Blemish Solutions Clearing Moisturizer
Ovvero un sapone solido (viso e corpo), una lozione e un idratante.

Photobucket

Questa linea di Clinique mi è sempre piaciuta molto, perché purifica la pelle, ma allo stesso tempo non è aggressiva e non la inaridisce.

Lady Dior Palette (estate 2011) Dior Limited Edition

In questi giorni volevo fare un post su cosa avevo salvato del make up autunno/inverno dello scorso anno, però ho pensato che questa palette meritasse un suo discorso a parte.

Photobucket

Prima di tutto, teoricamente è una palette estiva, ma visti i colori ho cominciato ad utilizzarla solo verso questo periodo.

Lady Dior Palette è stata creata in edizione limitata, quindi la bellissima scatola di cartoncino bianco con il logo Dior che la racchiude contiene anche un foglietto con la numerazione e il disegno stilizzato della Lady Dior, la it-bag a cui è ispirata la palette.

Photobucket

Devo dire che è stato uno di quegli acquisti impulsivi, dettati più dal desiderio di possedere una cosa bella che dalla riflessione sull’uso effettivo dei colori, infatti sono stata parecchio indecisa come utilizzarli: rosso, blu, grigio e un tocco d’oro.
Come combinarli?
Alla fine uso il blu vicino alle ciglia, il rosso (che ha un tono delicato) nell’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata, mentre il grigio su tutta la palpebra mobile. L’oro è un tocco luminoso vicino alle sopracciglia.
Incredibilmente l’effetto finale è bellissimo, molto sofisticato, purtroppo ci vuole un sacco di tempo perché il blu e il grigio sono molto intensi e bisogna procedere con calma e molta prudenza, a piccoli tocchi!

Photobucket

Chanel mascara Inimitable Intense (sample)

Questo week end ho deciso di provare il campione di mascara Inimitable Intense di Chanel che mi era stato dato in profumeria la scorsa settimana.
Il campione è ovviamente di colore nero.
La pubblicità sulla confezione promette molto: volume, lunghezza curvatura e separazione!

Photobucket

Veniamo a quello che mantiene.
Come potete vedere dalla fotografia lo spazzolino di silicone ha una forma conica che sicuramente gli permette di arrivare a catturare anche le ciglia più corte e sottili.
Premettendo che, secondo me, nessuno spazolino di silicone può ottenere grandi risultati da punto di vista del volume (compreso questo), per il resto l’effetto ottenuto è strepitoso. Le ciglia sono subito più lunghe e curve e senza il residuo di spiacevoli grumi.
L’occhio sembra più grande per effetto della curvatura e il punto di nero è bello intenso, in modo tale che le ciglia restano in primo piano sia con un trucco nude che con uno più sofisticato.

Photobucket

Acquisti sul sito di Sephora (bareMinerals e OPI)

Approfittando di un buono sconto ho provato ad acquistare alcuni prodotti sul Sephora.it.
Devo dire che è andata molto bene, il sito è agile e la consegna è avvenuta entro i tempi promessi.
A parte qualche genere di prima necessità mi sono tolta lo sfizio di ordinare un paio di cofanetti che non trovo sugli scaffali della mia Sephora.

Il Bare Guide to Color-Cool di bareMinerals: un cofanetto indicato per le pelli pallide, che contiene:
– Una Base Palpebre Colorata Prime Time™ Polished Pewter (platino)
– Un Ombretto Velvet Charcoal (grigio mat)
– Una Matita Round the Clock™ Waterproof 4 PM (melanzana prugna)
– Un Blush Rarest Rose
– Un Mini Lucidalabbra Natural Lipgloss Plumtini (rosa porpora)
– Un Doppio Pennello Occhi & Blush

Photobucket

Il Germany “Little Fraüleins” Mini Kit smalti by OPI che contiene quattro colori scelti della collezione Germany
– uno smalto Don’t Pretzel my buttons
– uno smalto Nein! Nein! Nein! Ok fine!
– uno smalto Unfor- greta-bly blue
– uno smalto Suzi & the seven Düsseldorfs

Photobucket

In generale sono soddisfatta dei miei acquisti, che devo ancora fotografare (ma lo farò!), anche se gli smalti OPI hanno sfumature abbastanza diverse dal vivo, mentre il Kit di bareMinerals è proprio identico.