Smalto Essie + Top coat China Glaze

Dicevo qualche tempo fa, che avrei fatto dei post ad hoc per lo smalto di Essie e il top di China Glaza… ne ho approfittato e ho riunito i due post in uno.

Ecco lo smalto blu scuro cangiante di Essie, un colore che mi ha colpito al cuore appena l’ho visto e non sono riuscita a lasciarlo sullo scaffale, nonostante non avessi mai provato nessuno smalto di questa marca.

Photobucket

Devo dire che dopo averlo messo almeno quattro volte il giudizio è stato positivo: si stende bene, asciuga in un tempo ragionevole,  il colore una volta asciutto è sempre brillante e non si scheggia facilmente.

Photobucket

Nel frattempo avevo ricevuto la Glossybox di marzo che conteneva il Top Coat di China Glaze, nella versione full-size.

Photobucket

Risultato ottimo anche in questo caso: il top rende lo smalto ancora più brillante e resistente, praticamente a prova di scheggiatura, un prodotto decisamente indispensabile per la manicure!

Photobucket

Guerlain: Terracotta

Eccoci con un acquisto semi-estivo, incoraggiato dall’impennata delle temperature di una decina di giorni fa: la linea Terracotta di Guerlain.

Photobucket

Il blush è di un bel colore rosa-corallo-dorato, molto fluido e dalla prova che ho fatto sulla mano in profumeria si stende facilmente e si assorbe alla svelta.
Il khol blu è stato un piccolo capriccio, però mi trovo molto bene con l’applicatore e la tenuta è ottima.

Photobucket

Shopping in blu: Guerlain, Essie e Giorgio Armani

Qualche tempo fa ho fatto un po’ di shopping che non vi ho ancora mostrato.

Photobucket

Ovvero:
Smalto Essie
Guerlain Meteorites Perles D’Azur
Giorgio Armani Eyes to Kill Intense Eyeshadow

Arrivata alla cassa mi sono accorta di essermi lasciata trascinare nelle scelte dalla recente passione che ho sviluppato dai toni più cupi del blu.
Lo smalto (bellissimo), lo mostrerò meglio nel post dedicato al top coat di China Glaze.

L’ombretto di Armani ha un colore intenso, che non si schiarisce nell’applicarlo, ma che può essere sfumato facilmente, oppure mimetizzato sotto un’ombretto più chiaro.
Portando gli occhiali al lavoro (che purtroppo tendono a *cancellare* il make up) lo uso su tutta la palpebra mobile senza ottenere effetti eccessivamente drammatici.
Photobucket

Le Perle di Guerlain fanno parte della collezione estiva nata dalla collaborazione con Pucci
In verità questa non è la prima collaborazione tra i due marchi, qualche anno uscì una collezione in colori pastello, sempre per l’estate.

Photobucket

Ho deciso di prendere solo le perle illuminanti in quanto gli altri prodotti erano tipicamente estivi e *da abbronzatura*.
Il prodotto è bellissimo, ha la solita profumazione delle Meteorites, che mancava alla Cruel Gardenia uscita a fine gennaio e il packaging come si vede è estremamente accattivante.

Photobucket

Glossybox: marzo

Questa è la seconda Glossybox che ho ricevuto e mi è molto piaciuta.
La Glossybox (http://www.glossybox.it/) è una scatola che viene inviata una volta al mese (al costo di 14 euro) e che contiene una scelta tra campioni promozionali e prodotti della stessa taglia in cui sono in vendita da testare e poi recensire.

Photobucket

Questo mese ho ricevuto:

  • Crème Sorbet Hydratante, Caudalie
  • Moisture Lipstick, Isadora
  • No Chip Top Coat, China Glaze
  • E-nail mattoncino lucidante, Clarissa Nails
  • 61 Lait Démaquillant Douceur, Maria Galland
  • 64 Lotion Soyeuse, Maria Galland
  • Concentrato all’Elastina Marina, Pevonia

A parte il concentrato di Pevonia che per me è un po’ esagerato gli altri prodotti mi sono piaciuti molto e mi ci sto sbizzarrendo, soprattutto con il Top coat di China Glaze a cui dedicherò un post a parte 🙂

Photobucket

(A me mi piace) Le basi

La base da stendere sotto il fondotinta è la perfetta alleata affinché il make up tenga tutto il giorno, oltre al fatto che nella stagione fredda offre un’ulteriore protezione alla pelle.
La base che ho usato nella seconda parte dell’inverno è questa: Instant Smooth Perfecting Touch di Clarins, morbida e corposa uniforma anche l’incarnato, riempiendo le piccole rughe e minimizzando i pori

Photobucket

Ultimamente, a causa del caldo improvviso sto utilizzando The POREfessional di Benefit, che è una base leggera e cipriata, dal profumo fresco che minimizza l’aspetto dei pori e che può essere utilizzata anche come ritocco sopra il trucco (avendo l’accortezza di tamponarla e non tirarla).

Photobucket

Make up di primavera: cosa recuperare dall’anno precedente

Con l’arrivo della primavera ho fatto ordine nella mia scatola del trucchi, prendendo il make up prettamente invernale e riponendolo in un’altra scatola dove starà al sicuro dalla povere fino al prossimo autunno, quando deciderò se riutilizzarlo per la nuova stagione fredda oppure eliminarlo.
Non faccio questa scelta adesso perché non si sa mai che tra quattro o conque mesi non mi reinnamori di colori che ora mi sono venuti a noia.
Nel riporre i colori invernali ovviamente riesumo quelli di mezza stagione che avevo messo nella scatola lo scorso anno e comicio a decidere cosa riutilizzare (a maggio farò lo stesso con i colori più estivi).
Ecco qui cosa ho deciso di tenere.

L’ombretto in 6 colori di Guerlain, tutt’ora attualissimo e in ottime condizioni.
Photobucket

Molto più usato (anche se nella foto non sembra), ma ancora bellissimo l’Ombres Perlées de Chanel, che presi la scorsa primavera in un attimo di follia, ma che poi ho usato tantissimo.

Photobucket